giacomo-rodolfi

Ciao sono Giacomo, conosciamoci meglio.

Nasco e cresco in alta Valtellina, provincia di Sondrio, immerso tra il verde delle Alpi Retiche. Qui trascorro i primi 18 anni di vita per poi di trasferirmi a Milano, dove ottengo la laurea in Ingegneria Ambientale.

Nei mesi successivi alla laurea sono in cerca di lavoro e proprio in questo periodo assaggio per la prima volta, insieme al mio compagno di bevute Sebastiano, il sidro di mela, è amore a primo sorso.

Mentre invio curriculum a varie aziende comincio ad approfondire le mie conoscenze sul sidro. Scopro così il mondo e la storia nascosti dietro a questa bevanda, da me prima considerata poco più che un succo.

Capisco veramente cos’è il sidro di mela.

Avendo del tempo libero decido di provare a produrre, affiancato da Sebastiano, del sidro fatto in casa. Quindi mettiamo a dimore le nostre prime piante di melo e cominciamo con le prove.

Nel frattempo vengo assunto da un’azienda farmaceutica, ma capisco che il lavoro dietro la scrivania non fa proprio per me. Passati 10 mesi l’azienda non mi rinnova il contratto, colgo l’occasione e decido di buttarmi.

Diventerò un produttore di sidro!

Nel 2017 apro, assieme a Sebastiano, la Società agricola Substrato, con lo scopo di produrre sidro di mela. Ora abbiamo dei frutteti con più di trenta varietà di mele, alcuni alberi di pero e delle cotogne che cominciano a dare il primi frutti.

Attualmente il sidro è in fase di test, ne vengono prodotti circa duecento litri all’anno per uso personale. Ci vorrà ancora del tempo per avere la qualità e la quantità di sidro alle quali l’azienda aspira a produrre.

Nel mentre le mie passioni sono aumentate e la Società agricola Substrato ha differenziato la produzione.

Ad oggi ci occupiamo di apicoltura, produciamo zafferano, piccoli frutti, erbe aromatiche, e stiamo perfezionando dei liquori, insomma facciamo tutto ciò che ci piace.

Ho deciso di scrivere questo blog per chi, come me, vuole conoscere il mondo sidro dall’inizio alla fine, dalla A alla Z…

…dalla mela al sidro.